Venezia

Non avrebbe senso parlarvi di Venezia come su tutti i blog che si trovano in internet, non starò qui a dirvi che è imperdibile (perchè oggettivamente lo è), ma dovete promettervi che ci andrete almeno una volta nella vita.
Perchè è uno di quei posti che non potete non conoscere, è un museo a cielo aperto, per le sue calli, per i suoi piccioni, per le gondole e per i veneziani.

Certo, io non posso parlare perchè ho aspettato la tenera età di 30 anni per scoprire la Sicilia (!!), ma diciamo che ne sto approfittando per scoprire posti lontani!

venezia san marco_edited

Uno dei miei posti preferiti di Venezia è il ghetto ebraico, perché è ancora un posto magico, con i suoi palazzi alti anche fino a 8 piani, e le tradizioni che continuano ad essere portate avanti.
Nel Campo del Gheto Nòvo ci sono diversi baretti per fare una pausa, o un aperitivo, anche se poco lontano da qui, su Fondamenta dei Ormesini, c’è uno dei miei posti preferiti Al Timon, dove fare aperitivo guardando al tramonto.

ghetto

Sempre per rimanere in tema, vicino al ghetto c’è anche uno dei ristoranti kosher più conosciuti di Venezia, Gam Gam che, proprio perchè è frequentato dai locals, è da provare per un menu un po’ diverso.
(Gam Gam – Cannaregio, 1122)

Se invece preferite qualcosa di più tradizionale, vi consiglio un posto che ho scoperto per caso con un’amica, durante uno degli ultimi giri in città. Il nome è tutto un programma, Ostaria Ai Assassini, e deriva proprio dalla strada in cui si trova – Rio Terà dei Assassini, sestiere di San Marco – ovvero, caratteristica peculiare di Venezia, un interramento del canale preesistente per creare una strada pedonale.
In questo posto, e lo dico soprattutto per gli amanti dei dolci come la sottoscritta, ho scoperto uno dei dolci che mi sono piaciuti di più in assoluto: la crema veneziana.
E’ semplicemente superlativa! L’ho assaggiata a triangolini, appena sfornata, e con la crosticina che ancora sfrigolava… ed è
 stata così buona, che non ho potuto fare a meno di chiedere il bis!

Per la passeggiata dopo pranzo vi consiglio poi di dirigervi verso Rialto e andare al Fondaco dei Tedeschi. Salite all’ultimo piano e seguite le indicazioni per la terrazza; informatevi se serve prendere un biglietto o meno (a volte, se c’è poca gente, potrebbe non essercene bisogno) e quando è il momento di salire i due, tre gradini, preparatevi a rimanere a bocca aperta!

La meraviglia di vista che questo posto offre… vale l’attesa!
E poi, se tenete d’occhio il loro sito, organizzano molto spesso eventi e mostre, nell’atrio antistante la terrazza, che possono essere un altro buon pretesto per un giro in questa splendida città!

> Scopri gli altri miei posti preferiti in Europa

xoxo
a.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s